TAVOLO PERIFERIE MILANO

 

Le “periferie” sono un tema che viene ricorrentemente evidenziato, soprattutto in coincidenza di emergenze. Ciò può valere per Milano, come per Roma o Palermo, ma anche per Parigi, Buenos Aires o Nairobi.

Peraltro a Milano degli sforzi ci sono, ma rimangono frammentati e frammentari, non riuscendo a trovare le connessioni necessarie, adeguate al contesto di una metropoli seppur piccola come quella milanese.

In tale contesto, proprio per rendere stabile e proficua la riflessione sulle “periferie” nella loro complessa articolazione e problematicità, nonché per approfondire le relative proposte, dal 2013 è in essere il Tavolo Periferie Milano, promosso da alcune realtà cittadine (istituzioni, associazionismo, cooperazione, università) che, pur differenti tra loro per metodo di lavoro ed obiettivi istituzionali, hanno deciso di mettere in comune le proprie esperienze e specificità.

Il Tavolo Periferie Milano è impegnato – mettendo a disposizione le proprie energie e competenze – a promuovere un percorso per sollecitare una più organica ed efficace attenzione ed azione della Città per le “periferie”, per continuare una indispensabile condivisione con la Città.

In proposito, il documento di presentazione del Tavolo Periferie Milano è stato consegnato lo scorso 27 giugno al Sindaco Sala, che ha ribadito più volte: «E’ sulle periferie che voglio misurare la qualità del mio impegno di Sindaco».

 

Presentazione Promotori Documento consegnato al Sindaco Sala